Taxus cuspidata 2° step

Dopo il primo step del 2017 è arrivato il momento del restyling. (2017 prima e dopo la prima lavorazione).

Nel corso di questi anni la chioma è stata gradualmente avvicinata al jin (tirantando gradualmente il tronco il tronco) perchè erano troppo separati e visivamente slegati. Questo avvicinamento però ha modificato completamente la posizione della chioma e dei rami richiedendo perciò un cambio di inclinazione che è stato effettuato col rinvaso del 2020.

Questa nuova inclinazione ha reso molto più dinamico il tronco ed ha armonizzato molto la forma d’insieme rendendo la chioma ed il tronco secco un tutt’uno e non più due entità separate. Le masse vegetative sono poi state riposizionate di conseguenza.

Potatura estiva del Tasso

Durante questa operazione, necessaria per mantenere la forma dei palchi e la ‘silouette’ dell’albero, è anche il momento per controllare l’esito della coltivazione durante la stagione primaverile. La corretta esposizione al sole dei rami ed il giusto vigore hanno permesso la formazione di tantissime gemme che formeranno la vegetazione fine. Ma quanto è piacevole lavorare il tasso dopo la prima impostazione!! Essenza ideale per la formazione a Bonsai.

Styling Tasso Cuspidata

Ristrutturazione di un vecchio Tasso Cuspidata, lavoro lungo e meticoloso che ha riportato ordine nella vegetazione che da anni cresceva libera e senza controllo.

Questo vecchio Tasso proveniente dal Giappone era stato un pò trascurato e lasciato libero di crescere per alcuni anni, questo ha portato tutti i rami a crescere fortemente verso l’alto.

E’ stato quindi necessario riportarli nelle posizioni corrette per valorizzare l’età e le caratteristiche individuali di questa pianta. Inoltre il riassetto consentirà la giusta esposizione al sole di tutti i palchi necessaria per favorire una crescita equilibrata e uniforme della vegetazione.